CAMERA DI SPECCHI GIUNTO ALLA 4 EDIZIONE QUEST’ANNO ORGANIZZA UN WORKSHOP SUL SOUND DESIGN E COLONNE SONORE

Il nome Camera di Specchi rappresenta la scelta di mettere in campo l’immagine di sé che si trasmette e contamina l’immagine dell’altro, all’interno di uno stesso contenitore.

Camera di Specchi il workshop di integrazione sociale e formazione dedicato ai giovani delle minoranze per favorire l’integrazione sociale e la formazione attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie audiovisive è giunto alla sua quarta edizione. I fondi tornano a ridimensionarsi, e di questo dobbiamo fare tesoro per immaginare una edizione ricca di contenuti, ma povera di fondi. E’ ancora una volta la Regione Friuli Venezia Giulia a credere nella nostra iniziativa, ed a finanziare l’intero progetto.

Si tratta di un progetto contenitore, promosso dalla Associazione Drop Out, coordinato da Ivan Bormann e Fabio Toich, giunto alla sua quarta edizione e finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia. Un laboratorio annuale dedicato ad argomenti e tematiche inerenti il cinema ed il video, visto come strumenti di promozione e integrazione sociale. Confermata anche per quest’anno la partnership con il Trieste Film Festival.
Quest’anno il focus è stato posto sulle colonne sonore. In quest’ottica la rete di partnership si è allargata coinvolgendo la Casa della Musica, presente nella persona di Gabriele Centis alla conferenza stessa. Altro collaboratore fondamentale è Francesco Morosini, sound designer e montatore del suono che seguirà i ragazzi per tutto il workshop. Il docente su cui è centrato poi il percorso formativo è Teho Teardo, compositore di Sorrentino, Vicari, Faenza, Garrone e molti altri. Originario di Pordenone, lavora a livello internazionale con i migliori registi dell’ultima generazione.
Per quanto riguarda la composizione, il seminario sarà gestito da Stefano Bellon, maestro di composizione, collaboratore del Conservatorio e della Casa della Musica.
Il bando è aperto fino a fine febbraio ed è rivolto a giovani musicisti dai 18 ai 35 anni interessati a sonorizzare e musicare un breve documentario che verrà realizzato da uno dei ragazzi della scorsa edizione di Camera di Specchi.
Si tratterà di 6 giorni intensivi di formazione, poi ci sarà del tempo per provare a realizzare una colonna sonora. Da soli o in gruppo.

Deadline 28 Febbraio 2017

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

‎Il bando e la scheda di partecipazione sono reperibili anche sulla pagina www.facebook.com/cameradispecchi2017 oppure si può richiedere all’indirizzo cameradispecchi@yahoo.it